museo dei cuchi 

Il “Museo dei Cuchi” è probabilmente una delle rassegne di fischietti in terracotta più importanti a livello europeo e si trova a Cesuna di Roana (VI). Fondato nel 1987 da Gianfranco Valente, ospita migliaia di pezzi provenienti da ogni paese del mondo e, in alcuni casi, risalenti all’antichità: una vastissima serie di vere e proprie affascinanti opere d’arte esposte su due piani di vetrine lungo le quali, con la guida di Gianfranco Valente, si scoprono segreti, misteri e curiosità dei pezzi più particolari. La storia dei “cuchi” si perde nella notte dei tempi e la loro memoria si ricollega, tra gli altri, oltre al particolare suono del fischietto (la cui frequenza sonora lo rende privo di eco – motivo per il quale viene utilizzato ad esempio nella nautica o in montagna) agli auspici di fertilità e allo stesso corteggiamento tra giovani coppie la cui tradizione è presente da sempre in Altopiano. Grazie al suo fondatore il Museo, situato in una delle ex Scuole Elementari di Cesuna, organizza durante il periodo estivo laboratori per bambini e un’eccezionale “due giorni” sulla terracotta durante la quale, oltre a un piccolo mercatino presentato da operatori e artisti del settore provenienti da diverse provincie italiane, si producono manufatti poi cotti in due grandi forni all’aperto montati per l’occasione, uno aperto sotto la luce delle stelle la sera stessa e il secondo, costruito con malta e bottiglie di vetro, la mattina seguente. Tra le fiamme della fornace riemergono così le opere in terracotta celate dal calore del forno per tutto il giorno, sino al raggiungimento di una temperatura di circa 1.000 gradi. Un momento magico, con la sua tradizione che si perde nella notte dei tempi, rinnovata ogni anno grazie a questa splendida realtà ospitata in uno dei luoghi più belli dell’Altopiano di Asiago (servizio fotografico di Stefano Aluisini)

Info:

http://www.museodeicuchi.it

info@museodeicuchi.it

tel. 0424 694283
Museo dei Cuchi
Via XXVII Aprile n°16
36100 Cesuna (VI)