MUSEI, RICERCA E ISTITUZIONI

L’Associazione Storico Culturale Fronte Sud Altopiano Sette Comuni consiglia di contattare e visitare i seguenti Musei o centri di ricerca storica con i quali si stanno costruendo o rafforzando rapporti di sincera amicizia e proficua collaborazione.

MUSEO EMILIO E JOYCE LUSSU (ARMUNGIA)

Uno dei più noti personaggi storici italiani, padre della Patria e simbolo di una regione dallo spirito indomabile, vi viene raccontato come soldato, scrittore, statista. Pochi sanno però che le radici di quella epopea legano per sempre la sua figura di ufficiale alle eroiche battaglie della “Brigata Sassari” sull’Altopiano di Asiago e al particolarissimo rapporto di amicizia del 151° Reggimento con Maria Teresa Nardini di Bassano del Grappa. Solidarietà, affetto, dolore e sofferenza li accompagnano nel corso della Grande Guerra e con loro e fra loro tutti gli altri uomini della “Sassari”. Erano Soldati e Ufficiali Sardi che combatterono sino allo stremo per difendere l’Altopiano e la sua popolazione, ormai in balia dell’invasore. Così i Sindaci di Asiago e Foza un secolo dopo doneranno altri per cent’anni l’area sacra di Monte Zebio al Comune di Armungia perchè i Fanti che vi caddero così gloriosamente possano continuare a riposare in terra Sarda. E proprio qui in Altopiano, al termine del Convegno sulla Grande Guerra del giugno 2014, grazie all’Archivio Storico Ruggero Dal Molin è stata rappresentata durante una toccante serata la storia sconosciuta di quei “Diavoli Rossi” della Brigata Sassari e dei loro Ufficiali Lussu, Graziani, Soffietti, Razzetti oltre che della loro “madrina” Maria Teresa Nardini. Così nelle coinvolgenti letture di Monica Dal Molin, Elena Sartori ed Eros Zecchini hanno ripreso vita dopo un secolo le pagine meno note di “Un anno sull’Altipiano” e “Fanterie Sarde all’ombra del tricolore”. E fra il pubblico, ad ascoltare quelle righe scritte in giorni così drammatici e gloriosi, anche alcuni figli della Sardegna alla quale la popolazione del Veneto e dell’Altopiano in particolare deve da allora così tanto.

MUSEO DI CAPORETTO (KOBARID - SLOVENIJA)

MUSEO DELLA TERZA ARMATA (PADOVA)

ARCHIVIO STORICO DAL MOLIN (BASSANO DEL GRAPPA)